Lo sposo dello sgabello

 Lo sposo dello sgabello

Paul King

Sicuramente uno dei lavori più ripugnanti della storia, il "Groom of the King's Close Stool" (in breve Groom of the Stool) era un ruolo creato durante il regno di Enrico VIII per monitorare e assistere i movimenti intestinali del re.

La parola "sgabello" si riferiva a una toilette portatile che doveva essere portata sempre con sé, insieme ad acqua, asciugamani e una bacinella per lavarsi. Per assicurarsi di svolgere il proprio lavoro con la massima efficienza, lo Stalliere avrebbe anche monitorato da vicino la dieta e gli orari dei pasti del re e avrebbe organizzato la propria giornata in base ai movimenti previsti dal re.

Con il passare del tempo, essi divennero più che altro segretari personali del re e vennero ricompensati con una paga elevata e con alcuni grandi vantaggi, come il diritto di alloggiare in ogni palazzo, i vestiti vecchi del sovrano e la possibilità di avere qualsiasi arredo da camera usato.

Guarda anche: San Dunstan nei giardini orientali

Naturalmente, si potrebbe sperare di essere rimborsati profumatamente per un ruolo del genere, soprattutto se lo sposo si occupasse in prima persona della pulizia del fondoschiena reale. In tutta onestà, però, non ci sono documenti storici che indichino che lo sposo si spingesse a questi estremi, anche se quasi certamente avrebbe aiutato il monarca a spogliarsi per ogni occasione.

Tra i monarchi che più hanno goduto di queste attenzioni personali, è stato il "folle" re Giorgio III a impiegare il maggior numero di Groom nell'arco di un solo regno: un totale di nove, tra cui John Stuart che sarebbe poi diventato Primo Ministro della Gran Bretagna!

È sorprendente che il ruolo di Groom of the Stool (noto come Groom of the Stole a partire dall'epoca degli Stuart) sia rimasto in vigore fino al 1901, quando il re Edoardo VII decise di abolirlo.

Guarda anche: Luoghi del film di Harry Potter

Paul King

Paul King è uno storico appassionato e un avido esploratore che ha dedicato la sua vita alla scoperta dell'affascinante storia e del ricco patrimonio culturale della Gran Bretagna. Nato e cresciuto nella maestosa campagna dello Yorkshire, Paul ha sviluppato un profondo apprezzamento per le storie e i segreti sepolti negli antichi paesaggi e nei monumenti storici che punteggiano la nazione. Laureato in Archeologia e Storia presso la rinomata Università di Oxford, Paul ha passato anni a scavare negli archivi, scavare siti archeologici e intraprendere viaggi avventurosi attraverso la Gran Bretagna.L'amore di Paul per la storia e il patrimonio è palpabile nel suo stile di scrittura vivido e avvincente. La sua capacità di trasportare i lettori indietro nel tempo, immergendoli nell'affascinante arazzo del passato della Gran Bretagna, gli ha fatto guadagnare una reputazione rispettata come illustre storico e narratore. Attraverso il suo accattivante blog, Paul invita i lettori a unirsi a lui in un'esplorazione virtuale dei tesori storici della Gran Bretagna, condividendo intuizioni ben studiate, aneddoti accattivanti e fatti meno noti.Con la ferma convinzione che comprendere il passato sia la chiave per plasmare il nostro futuro, il blog di Paul funge da guida completa, presentando ai lettori un'ampia gamma di argomenti storici: dagli enigmatici cerchi di pietre di Avebury ai magnifici castelli e palazzi che un tempo ospitavano re e regine. Che tu sia un espertoappassionato di storia o qualcuno che cerca un'introduzione all'affascinante eredità della Gran Bretagna, il blog di Paul è una risorsa di riferimento.Come viaggiatore esperto, il blog di Paul non si limita ai volumi polverosi del passato. Con un occhio attento all'avventura, si imbarca spesso in esplorazioni sul posto, documentando le sue esperienze e scoperte attraverso splendide fotografie e narrazioni avvincenti. Dagli aspri altopiani scozzesi ai pittoreschi villaggi dei Cotswolds, Paul accompagna i lettori nelle sue spedizioni, scoprendo gemme nascoste e condividendo incontri personali con tradizioni e costumi locali.La dedizione di Paul alla promozione e conservazione del patrimonio della Gran Bretagna va oltre il suo blog. Partecipa attivamente a iniziative di conservazione, aiutando a restaurare siti storici ed educando le comunità locali sull'importanza di preservare il loro patrimonio culturale. Attraverso il suo lavoro, Paul si sforza non solo di educare e intrattenere, ma anche di ispirare un maggiore apprezzamento per il ricco arazzo del patrimonio che esiste intorno a noi.Unisciti a Paul nel suo avvincente viaggio nel tempo mentre ti guida a svelare i segreti del passato della Gran Bretagna e scoprire le storie che hanno plasmato una nazione.